venerdì 10 giugno 2011

W il riciclo!

Come delle piccole formiche operaie durante tutto l'anno abbiamo raccolto tanto materiale da riciclo: contenitori di plastica, rotolini della carta igienica, giornali, tappi, cartoncini, tubi dei rotoloni dello scottex, plastica da imballaggi, ecc.
Durante l'anno abbiamo proposto tante attività usando tutto le cose raccolte, ma l'anno è arrivato alla fine e noi abbiamo ancora tantissimo materiale. Si, è vero il riciclo è una cosa importante... ma adesso cosa ci facciamo con tutta questa roba! Sicuramente per l'anno prossimo siamo a posto.
Spinte dal desiderio di far creare ai bambini le pagine dell'album, dove poi attaccheremo le foto, abbiamo pensato di colorare un foglio utilizzando alcuni materiali di questa raccolta.
Abbiamo usato dei fogli di plastica da imballaggio (pluriball) e i tubi dei rotoloni di scottex.
Abbiamo fatto trovare ai bambini i tavoli rivestiti di carta (per non sporcare il tavolo) e attaccato alla carta i fogli di plastica con le bolle.
Quando i bambini si sono trovati sotto i loro occhi questi fogli di plastica con le bolle hanno iniziato a toccarli con le mani per sentire cosa fossero, abbiamo sentito dire: "Maestra è morbido"!, "Ci sono le palline"!" Che bello"!
Poi è stato il momento del colore, abbiamo messo un po di colore liquido sopra il foglio e senza pensarci tanto quasi tutti i bambini hanno iniziato a spargere il colore su tutto il foglio di plastica.
Altri sono rimasti imbambolati di fronte al foglio perché non sapevano cosa fare così con delicatezza abbiamo proposto di mettere le manine nel foglio e sentire come fosse bello spargere il colore sopra le bolle.
I bambini hanno iniziato a spargere il colore in lungo e in largo, qualcuno si divertiva anche a far scoppiare qualche bolla.



Una volta steso bene il colore abbiamo messo un foglio bianco sopra e con i tubi dello scottex i bambini hanno iniziato a spingere su e giu.


Dopo poco abbiamo tirato su il foglio e i bambini hanno visto che le bolle avevano lasciato uno stampo su tutto il foglio. "Guarda quante palline"! "Ancora le voglio fare"! "Sono tutte verdi"!


Finiti i fogli da colorare ci siamo accertate che i bambini avevano ancora tanta voglia di giocare e di far rotolare i tubi sopra il foglio pieno di bolle, così li abbiamo lasciati stare.


Alla fine avevamo tanti tubi colorati e i bambini si sono divertiti anche a giocare mettendo le braccia dentro il tubo. "Maestra, guarda che braccia dure"! "Maestra sono un robot"!


E' stata una bella e divertentissima attività che ci ha aperto la strada a tante possibile esperienze.
W il riciclo"


Natty ed Elisa

9 commenti:

  1. bello! lo farò fare anche al mio piccoletto! grazie x l'idea:)

    RispondiElimina
  2. anche al noi al nido lo abbiamo fatto ma usando i piedi :P hihhihihi

    RispondiElimina
  3. Sara: Bello con i piedi! Ci proveremo!

    RispondiElimina
  4. Sempre a favore del riciclo creativo! Che colori usate con i bambini?

    RispondiElimina
  5. Mi piace tanto il vostro pannello espositivo con i rulli usatti!!!

    RispondiElimina
  6. @Silvia noi usiamo sopratutto il colore naturale ( quello per le torte) che mischiato con farina, fecula di maiz e altri composti sono ottimi per fare attività manipolative con i bambini. In questo caso però abbiamo usato i colori a dita.
    Grazie del commento.

    RispondiElimina
  7. I love the final results! You are very patient people though... I shudder when I think of the paint mess with my two year old and paper tubes on his arms!! :)

    RispondiElimina
  8. Ispirandomi ai vostri lavoretti abbiamo realizzato delle foglie sorridenti:
    http://madrecreativa.blogspot.com/2011/09/decorzioni-per-finestre-foglie.html

    RispondiElimina