mercoledì 23 maggio 2012

Texture ART!

Con questo post inizieremo a condividere con voi due esperienze che abbiamo proposto in asilo, usando e riciclando la stoffa. Sinceramente è stato un po' difficile pensare ed escogitare delle attività con la stoffa adatte ai nostri bambini, in quanto la stoffa si presta a mille idee se cucita ma se non la possiamo cucire cosa ne facciamo?
Crediamo sia importante proporre delle esperienze in cui i bambini siano i veri protagonisti del gioco e non le educatrici, quindi niente filo e ago ma tanto, tanto colore! La prima attività prende spunto da una precedente attività che si chiama "W il riciclo". L'unica differenza è che invece di usare solo il pluriball abbiamo inserito diversi materiali come cartone e plastica ma principalmente abbiamo usato diversi tipi di stoffa.
Di materiali né abbiamo tanti, perché come già sapete quest'anno da noi si fa il progetto del riciclo! Abbiamo scelto il materiale con cura, ed ogni pezzo è stato selezionato per far provare al bambino nuove e molteplici sensazioni ma anche perchè ogni materiale rilascia un particolare stampo. Così, abbiamo ricoperto con i materiali più sensoriali che avevamo i tavoli della nostra classe. Basta ritagliare diversi pezzi, disporli sul tavolo, in modo di comporre un grande collage e attaccarli al tavolo con del nastro adesivo trasparente. Questo tipo di nastro adesivo resiste anche al bagnato del colore. 
Soltanto così il nostro tavolo sembra un opera d'arte!
Quindi, per prima cosa, abbiamo proposto ai bambini di toccare i materiali per sentire le varie morbidezze o durezze che ognuno di essi lasciava.
Poi, abbiamo messo sopra del colore liquido e i bambini hanno iniziato a spargerlo in ogni direzione cercando di ricoprire tutto il tavolo "maestra, ancora colore!".

Dopo aver lasciato i bambini "liberi" di sperimentare, di toccare, di muoversi da un lato a l'altro del tavolo cercando di toccare i tipi diversi di materiali, e una volta steso bene il colore, abbiamo adagiato dei fogli bianchi sopra alle stoffe colorate e abbiamo dato in mano ai bimbi dei rulli di cartone.
Abbiamo invitato i bambini a muovere il rullo avanti e indietro sopra al foglio pulito per vedere cosa sarebbe successo. Dopo poco abbiamo tirato su il foglio e ecco lo stampo che ha rilasciato la stoffa! Evviva, quanti bei fogli colorati e ricamati abbiamo ottenuto.
Una volta imparato il trucchetto, di muovere il rullo avanti e indietro, i bambini ci chiedevano tanti fogli bianchi per rilasciare lo stampo! Noi eravamo così impegnate a guardare i bambini divertirsi che non abbiamo fatto le foto di questo bellissimo momento :(
Alla fine come risultato avevamo tanti fogli stampati e un grandissimo foglio tappezzato da texture strane e colorate dai bambini, è veramente un opera d'arte.
Per finire abbiamo esposto i nostri capolavori in bacheca e soddisfatti siamo andati a lavarci le manine. 
Eccoli quà!

Un consiglio utile per chi volesse proporre questa esperienza è di usare i rulli di cartone spesso, non quelli della carta igenica perchè si deformano e si rompono subito.
A presto
Natty ed Elisa